Traduzioni giurate e traduttore ufficiale

Nel corso degli ultimi anni la traduzione giurata (o asseverata) ha assunto un ruolo sempre più importante a seguito dell’esplosione del commercio internazionale e dell’incremento dei flussi migratori. La conseguenza è stata un forte aumento nella richiesta di questo tipo di servizio.

L’asseverazione di una traduzione di un documento è una procedura certificativa, ad opera di un traduttore ufficiale, attraverso la quale si attribuisce valore legale al documento. È un processo indispensabile affinché la traduzione abbia validità nel Paese in cui deve essere utilizzata in quanto con questa procedura il documento tradotto assume lo stesso valore del documento originale.

Il traduttore ufficiale è un professionista esperto di traduzione che si occupa di tradurre documenti a contenuto legale. In Italia è preferibile che il traduttore giurato sia iscritto all’Albo dei Consulenti tecnici d’Ufficio di un tribunale e precedentemente al Ruolo dei Periti e degli Esperti della Camera di Commercio per poter certificare mediante giuramento che la traduzione in una lingua è fedele al documento originale scritto in un’altra lingua. Si tratta quindi di un traduttore altamente specializzato che lavora in sinergia con notai o giudici per ogni caso di traslazione di documenti importanti, aventi valore legale.

La prin­ci­pale dif­fi­coltà della tra­du­zione giu­ri­dica risiede nella diver­genza, e in alcuni casi nell’assenza, dei con­cetti giu­ri­dici tra la lin­gua di par­tenza e la lin­gua di arrivo, quindi tra i due diversi sistemi giu­ri­dici in questione. Di con­se­guenza, la prin­ci­pale ragione della dif­fi­coltà della tra­du­zione giu­ri­dica è rappresentata proprio dall’intraducibilità non dei ter­mini, bensì di con­cetti che sono pro­pri di alcuni sistemi giu­ri­dici e non di altri. Di fronte a que­sta situa­zione, il tra­dut­tore giur­dico deve ope­rare scelte impor­tanti e di grande respon­sa­bi­lità, tra cui quella di creare nella pro­pria lin­gua un neo­lo­gi­smo appo­sito, oppure quella di adot­tare le con­ven­zioni esistenti.

Le procedure di asseverazione e legalizzazione variano in base al documento in questione. È responsabilità del cliente informarsi delle esigenze specifiche presso le autorità richiedenti per quanto concerne la necessità di una traduzione giurata o della legalizzazione o apostille.

I dubbi dei clienti su queste procedure sono sempre tanti. Cosa significa traduzione certificata (o autenticata), traduzione giurata (o asseverata)apostille o legalizzazione? Nei prossimi articoli cercherò di spiegare la differenza tra i termini utilizzati.

Leave a comment

 

Traduzioni Giurate e Tecniche - Experts In Translation

Dott.ssa Antonia Tofalo  |   Traduttore Ufficiale

CTU Tribunale di Salerno (N° 17/2004)  |  Ruolo Periti Esperti C.C.I.A.A. Salerno (N° 972)

+39 338 3846542  |  info@expertsintranslation.com

P.IVA: 04992070658  |  © 2004-2019 All rights reserved.

Informativa sulla privacy

Design and Programming: FX Communication